>

All'Ecodent il bis non riesce - ASD ALPO BASKET '99

Vai ai contenuti

All'Ecodent il bis non riesce

News

A2 - ALL'ECODENT IL BIS NON RIESCE

7 novembre 2014
da www.larena.it   Anna Perlini

A Vicenza qualcosa non va
Coach Soave: «Fuori casa ci manca continuità»
Difficile ripetersi. In particolare con Vicenza, che nel giro di una settimana ha migliorato i connotati, sottraendo probabilmente (lo si vedrà nello scontro diretto) i favori del torneo a Ferrara. Così, nella sesta giornata di A2, l’Ecodent ha fatto i conti con un avversario rinforzatosi ulteriormente con l’arrivo di Scaramuzza (scuola Reyer) dopo aver inserito la straniera, Clara Solè arrivata dall’Ncaa. Ma a fare la differenza in questo turno infrasettimanale, la differenza fisica che ha permesso alle beriche non solo di doppiare le ospiti nel numero di rimbalzi (48 vs 25), ma anche di godere di secondi e terzi tiri. Sconfitta quindi per la squadra di Soave, che si arrende solo negli ultimi 5’ del quarto conclusivo, dopo aver a lungo lottato, ma restando, al contrario del match con Ferrara, sempre in ritardo sulle beriche. Padrone di casa con l’8-0 in avvio, l’Alpo si conferma squadra di combattenti e resta nella scia, nel finale un paio di disattenzioni difensive lasciano spazio a due entrate, e un tiro dalla lunga, per il break decisivo. «Come ci succede spesso e poco volentieri, fuori casa manchiamo di continuità e paghiamo nel finale – ammette coach Nicola Soave – Peccato, perché giocando male, potevamo comunque farcela. Guardiamo al bicchiere mezzo pieno, vale a dire siamo riusciti ancora una volta ad esprimere il nostro valore, anche se, ribadisco, era più facile fare risultato con Vicenza giocando entrambe male, che contro Ferrara che si è espressa ad alti livelli». All’Alpo quindi, non resta che ritrovare il bel gioco, e battere Crema che chiude il trittico di ferro, dopodomani sul parquet castellano.

Torna ai contenuti