>

PO G2 Alpo vs Crema 67 a 75 - ASD ALPO BASKET '99

Vai ai contenuti

PO G2 Alpo vs Crema 67 a 75

News
A2 - PLAY OFF GARA 2 - ECODENT POINT ALPO vs TEC-MAR CREMA 67 a 75

22 aprile 2016
Andrea Etrari

Game over: l'Ecodent Point Alpo esce sconfitta anche in gara-2 contro la Tec-Mar Crema nei quarti di finale play off del campionato di A2 femminile (girone A) e chiude qui la sua stagione. Da dire subito che l'Alpo Basket lascia i play off a testa altissima e la corazzata Crema può alzare le mani dal manubrio soltanto nell'ultimo minuto di gioco, dopo 40 minuti intensissimi ed incerti. Menzione particolare per Marina Dznic, mvp della serata, che chiude il campionato con una prestazione da 19 punti, 13 rimbalzi e 31 di valutazione. Per Crema "solita" partitona di Veinberga (25 di valutazione), mentre la tiratrice Caccialanza non ha ripetuto gara-1 (2/11 da tre), pur mettendo canestri decisivi nel finale. Il match inizia all'insegna dell'equilibrio: 6-6 dopo un paio di minuti di gioco, Zanella porta avanti le biancoblù (8-6) che però subiscono un break di 2-14 per merito di un'infermabile Veinberga (10-20). Marina Dzinic si carica sulle spalle la squadra (11 punti per lei in questa frazione) e ricuce lo strappo sino al -5 (15-20) con il pubblico del PalaAlpo che si fa sentire. Il secondo quarto inizia sul 15-22 e coach Soave rischia Toffali che non avrebbe dovuto giocare a causa di una brutta botta subìta alla tibia in gara-1: la giovane bresciana si presenta con la tripla del 18-22, le ospiti allungano nuovamente con Veinberga (18-28), ma stavolta sono le veronesi a piazzare il break di 9-2 che le riporta sotto grazie a Monica (27-30). Per la Tec-Mar stavolta sale in cattedra Parmesani che sigla 6 punti pressoché consecutivi, le biancoblù rimangono a contatto e la capitana Rossi sigla il -4 poco prima della sirena di metà gara (35-39). Crema esce dagli spogliatoi decisa a chiudere i conti e piazza un parziale di 0-7 (35-46), ma dopo il time-out di coach Soave, c'è la risposta dell'Ecodent Point: Rossi da tre, Borsetto dalla lunetta e Dzinic riportano le biancoblù sul -5 (46-51), ma la risposta cremasca è da grande squadra: 2-9 di break chiuso dalla tripla di Caccialanza (48-60 all'ultimo mini-riposo). Nella frazione conclusiva il vantaggio ospite si mantiene quasi sempre sulla doppia cifra, Toffali trova il cesto del -8 (52-60), ma Crema risponde con le triple di Veinberga e Rizzi (52-66). Nuovo -8 siglato da Aleotti (58-66) e contesa che rimane incerta sino all'ultimo minuto che inizia sul -7 (67-74): all'Alpo Basket non riesce l'impresa di portare la Tec-Mar alla "bella" ed esce dal campo tra i meritati applausi del proprio pubblico.

Torna ai contenuti